GRAN CUORE DELLA PRIMA SQUADRA IN UN WEEKEND CON RISULTATI ALTERNI


Gran cuore della prima squadra di mister De Donno a Campolongo. In svantaggio per 3-1 al minuto 90 con un rigore contro e con un uomo in meno riesce a pareggiare e a portare a casa un punto insperato. Sono questi i risultati che più di ogni altro possono far scattare la scintilla di una stagione e far trovare quello smalto che finora non è emerso. Ma andiamo con ordine. I primi 30 minuti sono in assoluto equilibrio fino al trentesimo quando Zambon trova il gol dell'1-0 per i padroni di casa. Passano 12 minuti e il Direttore di gara fischia il primo rigore trasformato da Casagrande. Si va al riposo sul 2-0 e al rientro la nostra squadra si presenta trasformata tanto che con Ferrarese trova già al sesto il gol del 2-1. Partita rimessa in piedi? Neppure per sogno. Passano 2 minuti e il solito Zambon porta il Campolongo sul 3-1. I nostri attaccano ma non riescono a bucare. Pare la solita partita, anzi peggio. Quasi alla fine del tempo secondo rigore per i padroni di casa ed espulsione di Pecorelli. Fa il suo esordio Di Rosa che ipnotizza l'attaccante avversario che manda al lato. I nostri capiscono che qualcosa può cambiare e trovano subito dopo il 3-2 con Ferrarese. Finita? Neppure per sogno. Al minuto 53 Ipati trova il gol del definitivo 3-3. Grande gioia dei ragazzi e grande iniezione di fiducia per il prosieguo del campionato. Ora non va sprecato l'entusiasmo di questo punto insperato. Brutta prova invece degli juniores che perdono 3-0 in casa contro il Santa Lucia, squadra prima in classifica, ma decisamente alla portata. Di fatto giocano i ragazzi di mister Gregucci, ma i gol li fanno gli avversari scavalcando una difesa un po' troppo molla. Dieci minuti di follia collettiva puniscono invece gli allievi di mister Bonato. In vantaggio per 2-1, con doppietta di bomber Piotto, alla fine del primo tempo in quel di Santa Lucia, entrano in campo il secondo tempo pensando di aver già vinto e prendono 4 gol in 10 minuti. Aggrava la situazione il nervosismo di Maguolo che si fa espellere per doppia ammonizione. Resta il tempo per un bel gol di Haimour e un gol dei padroni di casa. Finisce 6-3. Vittoria per 1-0 contro il Padernello per i giovanissimi di mister Falcone. Basta un gol di D'Auria per portare a casa il bottino pieno con una squadra priva di 3 titolari. Finisce invece con una sconfitta per 8-2 la partita dei giovanissimi di mister Nardo contro l'Opitergina.