GLI ALLIEVI A PUNTEGGIO PIENO. PER GLI ALTRI POCHE SODDISFAZIONI


Partiamo dalle dolenti note della prima squadra di mister Bonato sconfitta ancora una volta e questa volta in casa dall'Uniongaia. Una partita strana ed equilibrata fino al 27 minuto del secondo tempo dove prima Doraci e, dopo un minuto, poi Fall chiudono la partita con un mortifero uno due. Colpevole ancora una volta la difesa che si lascia sorprendere sulla destra due volte in modo molto semplice per gli avversari. Come detto fino a quel momento la partita era in assoluto equilibrio con i nostri che si facevano preferire per volontà e per presidio della meta campo ospite. Ma il calcio è così, chi segna ha ragione e vince e arriva anche il 3-0 questa volta su uno svarione arbitrale. Il Direttore di gara non vede un fuorigioco di almeno 4 metri e assegna una punizione a tempo scaduto che Moro realizza con freddezza. Ora c'è la sosta di campionato che servirà per ricaricare le pile e per riflettere sugli errori, soprattutto difensivi, commessi dagli uomini di mister Bonato. Sappiamo che ci sono tutti gli elementi per rinascere, ma la forza per attivarli deve essere recuperata all'interno dello spogliatoio. Anche gli juniores di mister Gregucci escono sconfitti per 1-0 nella trasferta di Spresiano. Anche in questo caso la sfida è assolutamente equilibrata, anzi un palo di Tronchin a metà secondo tempo fa gridare al gol. Ma come accade nel calcio in molti casi, al gol mancato si sostituisce il gol subito e nel ribaltamento di fronte i padroni di casa segnano sorprendendo, a tu per tu, l'incolpevole Chin. I nostri premono sull'accelleratore ma non riescono più a recuperare e finisce amaramente così. Non ci sono invece più parole per gli allievi di mister Falcone che vincono per 9-1 a Campocroce di Mogliano contro il Marocco. Campo al limite del praticabile, ma vittoria e supremazia indiscutibile. E ora i nostri sono primi da soli a punteggio pieno con 12 punti davanti allo Zerman che ne ha 10. Sconfitta onorevole dei giovanissimi di mister Zatta contro la forte Indomita 21 Treviso che si porta in vantaggio, ma viene raggiunta, per chiudere poi con altri 3 gol. 4-1 il risultato finale ma i ragazzi si sono bene comportati.