CONTRO IL SILEA GRANDE PRESTAZIONE DELLA PRIMA SQUADRA


Grande prestazione della nostra prima squadra affidata, dopo la risoluzione dell’accordo con Franco Dal Bo, al secondo Loris Casagrande. I ragazzi entrano in campo contro il Silea, squadra che finora aveva asfaltato quasi tutte le avversarie, con il piglio giusto e non rinuncia a giocare, anzi, per lunghi tratti, guida le danze facendo un gran primo tempo. I frutti arrivano al minuto 40. Punizione dalla sinistra e spizzata di Continetto che mette in condizione Dodaj, alla prima in campionato, di battere a rete. L’1-0 con cui si va al riposo è un risultato che non si può dire non sia meritato. Secondo tempo che inizia con gli ospiti che spingono, ma non ottengono nulla anche grazie ad alcuni buoni interventi di Giraldo. Il pareggio arriva al quindicesimo paradossalmente su contropiede. I ragazzi di mister Casagrande si ingolosiscono e cercano il raddoppio e, su un occasione mancata in attacco, vi è rinvio sul quale non riesce ad intervenire Matteo Zanatta. Dabre si invola e fa secco Matteo Giraldo. A questo punto si pensa che la partita si incanali su binari che lambiscono l’altra sponda del Sile e invece no. Sono ancora i nostri a passare al quarantesimo con un gran bel tiro di Fabio Zanatta su cui il portiere avversario non può far nulla. La partita sembra finita, ma la riapre il Direttore di gara. A tempo ampiamente scaduto palla spazzata nettamente da Giraldo sul quale incredibilmente il Direttore di gara fischia rigore. Sul dischetto si porta Tonelli che fissa il 2-2 spiazzando Giraldo. Peccato, gli errori ci stanno da parte di tutti, ma se i nostri ragazzi avessero vinto con la seconda in classifica non ci sarebbe stato nulla da dire. Quello che conforta è l’atteggiamento: giocando in questa maniera nessun risultato è precluso. Altro pareggio invece per gli juniores di mister De Donno contro il Lovispresiano primo in classifica. Anche in questo caso c’è di che rammaricarsi. Dopo l’1-0 dei padroni di casa i nostri la ribaltano con una doppietta di Mazzeo, ma anche in questo caso la beffa arriva nel recupero con un gol a tempo scaduto. È la maledizione del 2-2 del week end del Casier Dosson!!! Per quanto riguarda le altre squadre gli allievi hanno concordato di giocare il recupero contro il Monastier il 15 dicembre, mentre i giovanissimi di mister Falcone l’hanno disputato contro il Resana, perdendo 5-0. Bisogna dire che i nostri non hanno demeritato, ma una squadra composta quasi integralmente da 2006 fa fatica a competere, da un punto di vista strettamente fisico, contro squadre molto più prestanti. Non ci sono però problemi: la programmazione è biennale e siamo sicuri che l’anno prossimo, per loro, come per gli allievi di mister Bonato, sarà quello giusto.