LA PRIMA SQUADRA TORNA ALLA VITTORIA REGOLANDO L’UNIONGAIA. BENE GLI JUNIORES, MENO ALLIEVI E GIOVAN


Ottima vittoria della prima squadra in un incontro che costituiva uno spartiacque per tutta la stagione. Infatti i ragazzi di mister Dal Bo arrivavano da due sconfitte consecutive con squadre di alta classifica e avevano bisogno di muovere la classifica per non essere invischiati nelle ultime tre posizioni. I nostri partono timorosi e, nei primi 30 minuti, è protagonista il nostro portiere Matteo Giraldo alla prima partita della stagione. Almeno tre interventi strepitosi tengono il punteggio sullo 0-0. I nostri si svegliano dal torpore e, dopo una traversa, passano. Al minuto 41 bella azione sulla destra e rasoiata di Fabio Zanatta che sorprende il portiere ospite. Passano altri 5 minuti e, nel recupero del primo tempo, Antonio Ruzzenente trova un bel tiro che trova il sette del, questa volta incolpevole, portiere ospite. Si va al riposo sul 2-0. Al rientro però è subito 2-1. Lancio in profondità e gol ospite. Gli ospiti ora premono, ma sono i nostri che sono più pericolosi con Giacomel e Zanin in contropiede. E all’ennesima prova, palla in profondità di Giacomel per Zanin che mette Fabio Zanatta da solo davanti alla porta ed è 3-1. Ci sono molte altre opportunità in contropiede che i nostri sprecano con Giacomel, Zanin e Fabio Zanatta, fino a che proprio Zanin si inventa un tacco che mette Fabio Zanatta di nuovo davanti alla porta e questa volta non può sbagliare 4-1 e tripletta di Fabio. C’è solo il tempo per un rigore per gli ospiti e finisce 4-2. Bella prestazione di tutti i nostri ragazzi, ma una menzione speciale la merita Matteo Giraldo che ha aspettato tranquillamente il suo turno per poi sfoderare una prestazione superlativa. Questo è lo spirito che ci piace e che debbono avere tutti i nostri ragazzi!!! E ora i nostri sono a 10 punti, attesi da alcuni appuntamenti con squadre alla nostra portata per continuare a rimanere in una posizione di classifica tranquilla. Buon pareggio sabato degli juniores di mister De Donno che, contro la squadra seconda in classifica, il Santa Lucia Susegana, devono sempre rincorrere, ma alla fine avrebbero la possibilità di portare a casa l’intera posta, essendo rimasti per 20 minuti in 11 contro 9. Ma la voglia di segnare e la precipitazione in zona gol non permettono di andare oltre il 3-3 finale. Brutto passo indietro degli allievi di mister Bonato che non hanno, quest’anno, mezze misure e perdono malamente contro il Condor Sant’Angelo. A parziale giustificazione dei nostri ci sono le troppe assenze e la differenza fisica con gli avversari. Qualcosa di più però si potrebbe fare anche contro queste squadre. Sconfitta anche per i giovanissimi di mister Falcone che perdono a Padernello, ma non demeritano. Per queste due squadre quest’anno però è un anno di passaggio, visto che la programmazione é biennale ed essendo sotto età, la stagione della verità sarà la prossima.