FINALMENTE I GIOVANISSIMI!!!


Week end non del tutto positivo per le nostre squadre, ma la vera notizia è la bella prova dei giovanissimi che finalmente riescono ad imporsi, con pieno merito, con una squadra che li sopravanza in classifica. Partita che comincia subito bene con i nostri in gol dopo 5 minuti e un primo tempo in assoluto controllo. Nel secondo tempo viene il pareggio, ma i nostri non demordono e, anche se le forze cominciano a mancare, a pochi minuti dalla fine, viene il gol di Bertuol con un bel tiro da fuori area che fredda il portiere. Bravi tutti i ragazzi che finalmente possono godersi una bella domenica. Detto delle note positive, passiamo a quelle dolenti non tanto per il gioco, tanto che quella di Arcade della prima squadra può essere considerata una della partite migliori del campionato, ma quanto per il risultato finale, frutto anche di alcune decisioni non sempre condivisibili del direttore di gara. Due rigori fischiati contro di cui uno, a detta dei più, molto dubbio e uno non dato ai ragazzi di mister Narducci hanno determinato il risultato finale di 2-1. Peccato poteva essere la partita del rilancio, invece ci troviamo ancora una volta a recriminare non tanto sul gioco dei nostri, ma su fattori esterni. Pareggio sabato per gli juniores fermati in casa sull'1-1, più che dallo Zero Branco, dalle molte contemporanee assenze, con un ragazzo, che solitamente gioca in porta, a fare il centravanti. Speriamo che il periodo delle influenze passi e si possa ricominciare a giocare a ranghi completi. Buona invece la vittoria degli allievi di mister Bonanno che si impongono per 1-0 in quel di Sant'Elena contro il Casale sq. B. Partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre che viene risolta da un rigore ineccepibile a 5 minuti dalla fine. Bravi ragazzi. Meno bene è andata invece agli esordienti. Anche qui c'è lo zampino dell'arbitro che non vede, nell'azione decisiva del 3 tempo (risultato finale 0-0; 0-0; 1-0), un evidente fallo di mano dell'attaccante avversario, convalidando il gol di fronte agli stessi increduli giocatori dell'Union Vi.po., che accettano il regalo e ringraziano sentitamente. Partita comunque dominata dai ragazzi di mister Ruzzenente che, a parte il gol, non hanno rischiato nulla ed hanno espresso un gioco sicuramente migliore degli avversari. Sarà per la prossima volta: in fin dei conti, a questi livelli, non importa il risultato ma il gioco espresso dalla squadra.