IL CONSIGLIO LAVORA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLA PROSSIMA STAGIONE


Fervono i lavori per la programmazione della prossima stagione dell'A.C. Casier Dosson. Dopo l'accordo con Udinese Academy, il Consiglio della società si sta incontrando settimanalmente per definire i programmi per la prossima stagione, tenendo sempre ben presenti due obiettivi che costituiscono il focus programmatico della nuova gestione e cioè l'aspetto educativo per i nostri giovani atleti ed un'attenzione importante per la gestione economica. "Ci stiamo organizzando per attrezzare una prima squadra composta esclusivamente dai nostri atleti (quelli che già giocano negli juniores e quelli che potranno rientrare dai numerosi prestiti) - sostiene il Presidente Michele Bellieni - in maniera da dare uno sbocco sportivo in paese a quei ragazzi che escono dalle nostre giovanili. Proprio per questo tutti i nostri ragazzi saranno inizialmente chiamati a rientrare dai prestiti per poi verificare la situazione, caso per caso, secondo i programmi e le esigenze della società rispetto ai diversi campionati ai quali saranno iscritte le nostre squadre." "Un altro obiettivo - continua Bellieni - è quello di arrivare ad un massimo di 200 atleti per l'anno prossimo rispetto ai 120 di quest'anno, privilegiando l'aspetto educativo e la crescita dei più piccoli. Proprio per questo stiamo selezionando gli allenatori per la prossima stagione che saranno seguiti, come previsto dal progetto con Udinese Academy, da tecnici selezionati dall'Academy della società di serie A." Infine un'ultima iniziativa per concludere in bellezza questa stagione sportiva, iniziata con molte difficoltà ma chiusa in crescendo: la società è intenzionata, avendone già poste le basi con il responsabile dell'Academy, ad ospitare, a fine dell'anno scolastico, presso i campi di via Santi un camp di Udinese Academy, dove tutti ragazzi, sotto la guida di tecnici selezionati dall'Academy, potranno divertirsi e provare un'esperienza calcistica emozionante.