PRIMA SQUADRA: ALTRA SCONFITTA DI MISURA A MASERADA. IL CAMPIONATO PERÒ È LUNGO E LA CLASSIFICA CORT


Altra sconfitta di misura per i ragazzi di mister Dal Bo in quel di Maserada. Contro una squadra coriacea (il Cimapiave) costruita per fare il salto di categoria, i nostri ragazzi non hanno sicuramente demeritato, ma manca sempre quel piccolo dettaglio che non permette di fare punti e di muovere la classifica. A Maserada quel piccolo dettaglio si concretizza con una disattenzione difensiva su una punizione dal limite al minuto 18 del secondo tempo. I nostri attendono la battuta diretta in porta, invece gli avversari disegnano uno schema, che, seppur eseguito lentamente (e questo è il peccato della nostra difesa) è ben architettato e mette davanti alla porta dell’incolpevole Pecorelli Mitzano che non può sbagliare. Fino a quel momento si era verificata una certa supremazia territoriale dei padroni di casa del Cimapiave, ma anche i nostri, due volte con Zanin e una con Rigo, avevano avuto le loro occasioni. Peccato non concretizzarle. Dopo il gol i nostri si riversano in avanti e rischiano più volte in contropiede, ma il palo e il migliore in campo dei nostri, Pecorelli, fanno si che il risultato non sia più rotondo. Per dire il vero più di qualche occasione per pareggiare ce l’hanno anche i ragazzi di mister Dal Bo, ma la frenesia e la voglia di strafare per pervenire al pareggio, fanno diventare la porta piccola piccola e allora finisce ancora 1-0. E ora, un buon allenamento in settimana con la partita di Coppa mercoledì sera contro il Casale e poi il San Vendemiano in casa domenica alle 15.30 per muovere la classifica. Nulla è compromesso, anche perché finora, al di là del risultato, i nostri non si sono dimostrati inferiori agli avversari, ma un qualcosa in più bisogna sicuramente farlo in fase di costruzione e di realizzazione. Compito di mister Dal Bo e dei ragazzi invertire la tendenza. La società è tutta con loro e gli chiede di non mollare e di non demoralizzarsi!!! E nel prossimo week end cominciano anche i campionati giovanili: in campo gli juniores in casa sabato pomeriggio contro lo Zerman e domenica mattina gli allievi a Dosson contro il Carbonera e i giovanissimi a Mignagola sempre contro il Carbonera.